Pavimentazioni speciali in resina per l’industria chimica ed elettronica

Scelta di pavimentazioni
L’esigenza principale è evitare la contaminazione, evitare che il prodotto capiti a contatto con aree potenzialmente contaminate dallo sporco.

Con la nostra lunga esperienza, conosciamo molto bene gli alti standard di sicurezza e le norme igienico sanitarie a cui sono soggetti questi ambienti.

Inoltre le sostanze chimiche utilizzate per la produzione possono cadere sulle pavimentazioni e corroderle, se non opportunamente protette. È quindi molto importante scegliere il giusto rivestimento.

Continuità ed igiene
I rivestimenti in resina creano continuità (al contrario delle piastrelle), la presenza di sgusce evita che si annidino batteri negli angoli e nei punti di raccordo tra pavimento e parete) viene così inibita la proliferazione batterica, si evita la possibilità di contaminazione e propagazione attraverso la pavimentazione. Soluzioni sempre più tecnologiche ed affidabili, speciali pavimentazioni con ioni d’argento che soddisfano i requisiti delle più recenti normative, facilmente sterilizzabili.

Le aziende farmaceutiche spesso sono soggette a visite ispettive da parte di enti di certificazione e di controllo. Un pavimento tecnico in resina altamente performante soddisfa anche questi requisiti e contribuisce ad elevare l’immagine aziendale non solo in termini qualitativi, ma anche organizzativi ed estetici.